Seleziona una pagina

Cravedi_7_a (Small)Treviso. Nata nel 1927 l’azienda Cravedi occupa uno spazio storico ed importante nel mercato dei ricambi per auto e veicoli industriali non solo in Veneto, regione del nord Italia in cui l’azienda ha sede, ma il tutta la Penisola.
Con un giro d’affari che supera i 15 milioni di euro annui e con 60 dipendenti occupati nella sede centrale, quella di Treviso, e nelle tre filiali aperte a Conegliano, Belluno e Verona (l’ultima nata, nell’ottobre 2013) Cravedi si segnala come una realtà florida e in continua ascesa. L’azienda è nata come una scommessa dal colpo di genio di Camillo Cravedi, patriarca della famiglia, che vide nel mercato delle automobili uno sbocco interessante per i propri affari, ed è ora passata a Giorgio, il nipote, dopo essere stata nelle capaci mani di Filippo. “Fin da subito abbiamo coperto un territorio molto ampio – racconta Giorgio Cravedi, presidente del consiglio d’amministrazione dell’azienda trevigiana – e capitava che spedissimo alcuni pezzi con le corriere di linea perchè il cliente abitava lontano da Treviso. Ma erano altri tempi. Ora abbiamo una nostra flotta di mezzi che consegnano in modo rapido e puntuale”.

Cravedi_3_a (Small)I loro clienti abbracciano tutto l’arco della meccanica per automobili: dalle carrozzerie ai meccanici, sia di auto sia di veicoli industriali. “Il 95% dei nostri clienti sono officine, flotte industriali e di trasporto pubblico – continua Giorgio Cravedi -. Infine le carrozzerie. L’utente privato rappresenta una quota minima del nostro lavoro, anche se non siamo grossisti ma vendiamo direttamente all’utilizzatore finale”. Essendo quindi dettaglianti, e non avendo esclusive con case di produzione, possono contare su un magazzino molto consistente. “Abbiamo un listino che conta circa 50.000 codici diversi e lavoriamo con tutto il fast moving: dai freni ai filtri passando da sospensioni e altre tipologie di ricambi – spiega Cravedi con orgoglio -. Abbiamo una gamma molto ampia e una sistema molto capillare di consegna, avendo una nostra flotta con cui seguiamo gli ordini fino al cliente”.

Cravedi_4_a (Small)Pur in un così vasto magazzino i prodotti Sabo sono uno dei fiori all’occhiello del loro catalogo. “Con i prodotti Sabo siamo davvero in una botte di ferro e la Nuti Spa è uno dei nostri fornitori più importanti – racconta Cravedi -. Sono infatti quattro anni che trattiamo i prodotti Sabo, sia ammortizzatori sia molle ad aria, e siamo davvero soddisfatti. E lo siamo perché lo sono i nostri clienti, che in questo caso abbracciano tutte le tipologie: dalle flotte con officine interne alle officine che trattano veicoli industriali. Sono in molti che ci chiedono di fare manutenzione con prodotti Sabo”. Una collaborazione, quella fra Cravedi e Sabo, basata sulla rispettiva fiducia e qualità del servizio. “Quando Sabo ci propose i suoi prodotti noi avevamo altri fornitori per quelle tipologie specifiche – spiega Giorgio Cravedi -. Ma potendo valutare il rapporto fra la qualità, l’ampiezza della gamma e il prezzo abbiamo scelto di rivolgerci a Sabo perché altrove non abbiamo trovato questo perfetto equilibrio. I prodotti Sabo hanno una qualità alta, prezzi competitivi e, soprattutto, un ottimo servizio di disponibilità di magazzino e di consegna. Per questo motivo abbiamo deciso di spendere il nostro nome, che sul territorio ha un peso importante, per sostenere e promuovere i prodotti della Nuti Spa. E lo abbiamo fatto perché ci siamo fidati di Sabo e il cliente si è affezionato. Insomma – conclude il presidente della Cravedi – noi non proponiamo prodotti in cui non crediamo. Sabo è il giusto equilibrio fra qualità e prezzo e ci permette di essere aggressivi su un mercato che si fa sempre più complicato”.

Gli altri articoli del numero

Numero 20, Dicembre 2014 Sommario

E’ on line la versione elettronica del Roberto Nuti News numero 20. Anche in questa edizione troverete interessanti articoli dalle aziende del gruppo Roberto Nuti Spa. Tra gli altri articoli troverete: le novità su web del marchio Sabo, il party in barca organizzato...

Crociera sul Meno per la Roberto Nuti Spa

In occasione di Automechanika Francoforte 2014, la Roberto Nuti Spa ha organizzato una crociera al tramonto sul fiume Meno, un evento speciale e suggestivo per rilassarsi assieme a clienti e rivenditori. Dopo una cena con menu tipico italiano, gli ospiti hanno potuto...

Sabo Academy Reloaded

Ha un vestito nuovo la Sabo Academy, che ha riacceso motori con un video di presentazione dedicato all’ammortizzatore e al suo funzionamento. Per l’occasione anche il canale YouTube di Sabo ha beneficiato di un restyling e si è sdoppiato: un canale in lingua italiana...

Sabo-Hema punta sul personale

Importante momento formativo per i dipendenti Sabo Hema, la joint venture tra la Roberto Nuti Spa e il gruppo indiano Hema Engineering Industries Ltd. In settembre, nella sede di Gurgaon, vicino a Nuova Delhi, si è tenuto un corso di team building, per rafforzare...

Mupo vince il suo primo mondiale Superstock 1000

Domenica 5 ottobre 2014 al circuito di Magny-Cours (Francia) Mupo e il Team Barni hanno festeggiato il pilota argentino Leandro “Tati" Mercado che sì è aggiudicato il titolo di Campione Superstock 1000. Una sfida lunga una stagione con Lorenzo Savadori (Team Pedercini...

Conosciamo Fabio Margheri

Nome: Fabio Cognome: Margheri Compleanno: 10 ottobre 1983 Da Quanto tempo lavori nel gruppo RNB? 5 marzo 2007 La tua Mansione attuale? Mi occupo di R&D e prototyping del prodotto SABO. Sono il riferimento per tutto quello che riguarda il funzionamento interno e la...

Share This